VIA PARUTA

Pistole e cartucce nascoste nelle stalle, arrestati due fratelli a Palermo

di
armi nelle stalle palermo, Palermo, Cronaca
Una delle armi sequestrate

PALERMO. Due fratelli nascondono in sacchetti di plastica sottovuoto due revolver, una pistola e numerose cartucce nella zona di via Paruta a Palermo. I carabinieri di Monreale hanno arrestato i due palermitani per detenzione di armi clandestine. Si tratta di M. C, di 27 anni e F. C., di 31 anni.

I militari hanno trovato nelle spalle delle stalle, nelle quali i due fratelli avevano dei cavalli, due revolver Smith & Wesson calibro 38 special, 62 munizioni dello stesso calibro e una pistola a forma di penna in grado di sparare colpi calibro 22. Le armi e le cartucce sono in perfetto stato di conservazione.

I carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha consentito di trovare l’apparecchio per confezionare sacchetti sottovuoto e due rotoli degli stessi sacchetti utilizzati per sigillare le armi.

Il giudice ha convalidato l'arresto del fratello minore, che è stato portato nel carcere Pagliarelli di Palermo, mentre il 31enne è stato rimesso in libertà in attesa di processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X