SERIE B

Battaglia rosanero a Pescara ma Nestogol non basta: 2-2

di

Se anche in B ci fosse il Var il Palermo avrebbe due punti in più. A Pescara finisce 2-2 ma i rosanero possono recriminare per un gol annullato a Chochev, rete che invece non è stata convalidata per una posizione di fuorigioco che invece non c’era.

Il Palermo conquista un punto comunque importante anche se al 93’ Nestorovski aveva avuto l’occasione del possibile 3-2, con Fiorillo a compiere un autentico miracolo sul tiro del macedone. Il Palermo ai punti avrebbe vinto, la formazione rosanero ha giocato per larghi tratti meglio del Pescara, ha fatto scorrere palla e ha avuto diverse occasioni per segnare.

Alla fine un pari che fa comunque sorridere, il Palermo è ancora primo in attesa degli altri risultati.

La cronaca: Tedino conferma il 3-5-2 con Coronado e Nestorovski in avanti, Pescara con il gioiello Pettinari a guidare l’attacco. Il Pescara la sblocca subito, al 9’ lancio per Capone, Posavec sbaglia a non uscire, e l’attaccante lo trafigge con un preciso diagonale, 1-0, anche Tedino in panchina sottolinea l’indecisione del portiere croato.

I rosa però reagiscono immediatamente, al 15’ gran palla in mezzo di Rispoli, arriva Chochev che con il sinistro mette in rete, 1-1. Gara bella e vibrante, le due squadre se la giocano a viso aperto. Il Palermo gioca con grinta, Pescara che invece spera nelle ripartenze.

I rosa dominano e trovano anche la rete del sorpasso, palla ancora dentro di Rispoli, Coronado fa velo per Nestorovski che con uno straordinario tiro a giro mette la palla all’angolo, 1-2. Al 42’ grande occasione per gli abruzzesi, Pettinari gira in spaccata e salvataggio istintivo di Posavec.

Secondo tempo, Pescara che pareggia immediatamente con Brugman che dopo un rimpallo in area rosanero riesce a correggere in rete la palla del 2-2. Il Palermo soffre, Struna perde palla e Mancuso da posizione ottimale alza troppo la palla che finisce sopra la traversa. Al 63’ annullato gol regolare a Chochev, non era fuorigioco sul suo tocco sotto porta.

Tedino mette dentro Embalo al posto di Coronado. Le palle gol si susseguono, le due squadre sono lunghe, gioco arioso all’Adriatico, il Palermo vuole vincerla. Nestorovski ci prova ancora con un tiro a giro ma Fiorillo salva lo score.

Sempre il macedone al 93’ si fa intuire da Fiorillo un tiro che era già diretto in porta, miracolo di Fiorillo che esulta come fosse un gol. 2-2 finale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X