AL BELVEDERE

Sedicenne accoltellato a Termini durante una rissa: grave in ospedale, fermato ventenne

TERMINI IMERESE. Un adolescente di 16 anni è stato accoltellato nel corso di una rissa, la scorsa notte, a Termini Imerese. Il ragazzo è stato portato a Palermo in gravi condizioni. Il presunto aggressore, un ventenne, Alessio Pirrone,  20 anni, un venditore ambulante, è  stato fermato dai carabinieri della compagnia di Termini Imerese.

Secondo quanto ricostruito, la rissa è scoppiata per futili motivi in un locale della cittadina Palermitana e poi proseguita nella villa del Belvedere. I carabinieri, con l'ausilio della polizia, hanno subito iniziato le ricerche, risalendo al ventenne.

Il magistrato di turno della Procura  ha disposto il fermo. La giovane vittima è stata operata al Policlinico. Un delicato intervento visto che la lama sarebbe arrivata vicino al cuore: le sue condizioni sono gravi e la prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il sedicenne è stato operato nel reparto di Cardiochirurgia dell’ospedale Policlinico di Palermo. Un intervento delicato durato diverse ore. La lama entrata nel petto ha raggiunto il cuore. I medici hanno ricucito l’ampia ferita e bloccato l'emorragia.  Le indagini sono condotte dai carabinieri di Termini Imerese e dagli agenti del commissariato.

«La tempestività dell’intervento è ancora una volta il frutto di una sinergica collaborazione tra Arma dei carabinieri e polizia di Stato che insieme continuano a garantire un efficace controllo del territorio e una puntuale risposta alle istanze del cittadino», dice il comandante provinciale dei carabinieri di Palermo Antonio Di Stasio. Adesso si sta cercando di ricostruire cosa ha fatto scattare l’aggressione. Quale sia stato il motivo, cioè, che ha portato il ventenne ad accoltellare la vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X