SERIE B

Nestorovski non si ferma più
Palermo batte l'Entella e vola

di

PALERMO. Vittoria e primato. Il Palermo batte 2-0 la Virtus Entella grazie alla doppietta di Nestorovski e si riprende le chiavi del primo posto, approfittando della sconfitta dell’Empoli e del pareggio del Frosinone. Un Palermo concreto e pratico, una gara giocata senza soffrire troppo, un po’ come a Carpi.

Rosanero che sono stati ancora una volta trascinati da un super Nestorovski: per lui si conclude una settimana d’oro, quatto gol in due partite, il primo di oggi su rigore, il secondo invece su punizione. Il Palermo quindi si riprende le vetta della classifica, piazzando due vittorie consecutive che possono davvero aver messo le ali ad una squadra che inizia anche a giocare meglio, adesso si vede più palla a terra, meno lanci improvvisati e soprattutto c’è il lavoro degli esterni come Rispoli.

Se poi in avanti ti ritrovi un bomber come Nestorovski che in B fa certamente la differenza, allora puoi iniziare anche a sperare di inanellare una serie di vittorie e spezzare definitivamente gli equilibri. Poca roba l’Entella, il Palermo ha giocato a gatto con il topo, non rischiando quasi mai di prendere gol, eccezion fatta per una traversa colpita da La Mantia.

La cronaca: Tedino conferma il 3-5-2, in avanti ci sono Coronado e Nestorovski, nell’Entella ci sono De Luca e La Mantia. 4’ Palermo dell’Entella che ci prova dalla distanza, palla che prende una traiettoria arcuata e sfiora il palo. I rosa rispondono con un bel diagonale di Chochev, palla che lambisce il palo, occasionissima per la formazione di Tedino che poi nell’azione successiva si salva ancora con Posavec che fa un autentico miracolo su Crimi.

Ritmi che non sono alti come di consueto, gara che non decolla. 20’ grande occasione per il Palermo con Coronado che penetra in area ligure e batte in porta, palla che colpisce l’incrocio e non entra. Dopo un minuto però rigore assegnato al Palermo per netto fallo di Pellizzer su Rispoli: dagli undici metri Nestorovski non sbaglia, 1-0. Palermo che inizia a prendere fiducia e gestisce palla con l’Entella che prova a verticalizzare vanamente. Intanto si fa male Morganella, al suo posto il palermitano Fiordilino.

Ripresa, nessun cambio da parte dei due allenatori. Al 48’ grandissima punizione di Nestorovski, palla a giro e che finisce all’angolino, raddoppio rosanero e tributo per il macedone. Entella che replica con una capocciata di La Mantia, palla che sbatte sulla traversa ed esce.

Entra intanto Embalo al posto di Coronado, Tedino chiede di gestire palla e provare a far scorrere i minuti. Il Palermo mantiene il pallino del gioco e sfiora il tris con Embalo che dopo una finta tira in porta, Iacobucci salva. Entella che termina in dieci per il doppio giallo rimediato da Pellizzer. Finisce 2-0, il Palermo brinda al primo posto da solo.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X