IL PREMIO

«Castagna d’oro» al pasticciere Fiasconaro

PALERMO. Brilla una «Castagna d’oro» nel palmarès dell’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro. Un riconoscimento che arriva direttamente da Venasca, piccolo comune in provincia di Cuneo, dove la castagna è da sempre un «simbolo» del territorio.

È proprio nelle terre piemontesi che il maestro pasticciere Nicola Fiasconaro (nella foto) ha selezionato le migliori castagne per farcire il suo nuovo panettone nato per salutare il Natale 2017: il MarronNoir, un sontuoso dolce al Marron Glacé, ovvero il frutto di quella particolare lavorazione della castagna sciroppata e poi coperta da una glassa di zucchero. La consegna ufficiale del premio è avvenuta all'interno della mostra mercato «La Castagna».

«Per l’impasto e la farcitura del mio nuovo panettone Marron Noir cercavo le migliori castagne. Le ho trovate qui, in quest'angolo di Piemonte» ha detto Fiasconaro nel ricevere il premio dalle mani di Silvano Dovetta, sindaco di Venasca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X