TOMMASO NATALE

Stalking condominiale, famiglia costretta al trasloco: un arresto a Palermo

PALERMO. Avrebbe reso la vita impossibile a un intero condominio, a Palermo, nel quartiere Tommaso Natale e in particolar modo a una famiglia. Un commerciante palermitano di 50 anni è stato arrestato dalla polizia su provvedimento emesso da Gip.

E' accusato di lesioni personali aggravate, violenza privata e atti persecutori. Negli ultimi due anni ha costretto al trasloco un'intera famiglia. Uno stalker condominiale che è passato dalle liti alle percosse, provocando la frattura di un dito e altre lesioni.

Le indagini condotte dalla squadra mobile hanno permesso di raccogliere prove che hanno portato al provvedimento del giudice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X