Cocaina per la movida: "Ho una ragazzina, che mi porta 200 euro ogni 5 minuti"

PALERMO. L'operazione antidroga condotta dai carabinieri tra Palermo, Bagheria, Roma e Tolmezzo ha consentito fra le altre cose anche il sequestro di cinque chili di cocaina.

Grazie alle intercettazioni è stato poi individuato un gruppo di giovani palermitani, con a capo Pasquale Testa (figlio di Nicola), e Salvatore Rotolo, che avevano il compito di trovare cocaina da piazzare sul mercato attraverso una serie di pusher che agivano in locali notturni.

Le indagini hanno permesso di ricostruire l'acquisto di droga in Argentina: 4,6 chili di cocaina sono stati sequestrati all'aeroporto di Buenos Aires. L'operazione ha consentito di smantellare un gruppo che spacciava cocaina, ma anche mdma o md, ecstasy, marijuana e hashish in provincia di Palermo.

Nelle intercettazioni telefoniche registrate dai carabinieri alcuni dei dialoghi fra gli arrestati da cui viene fuori l'organizzazione e la gestione delle piazze dello spaccio.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X