LA PROTESTA

Emergenza rifiuti a Partinico, i consiglieri occupano l'aula

PARTINICO. I consiglieri comunali di Partinico hanno occupato simbolicamente l’aula consiliare per protestare contro la grave emergenza rifiuti che da settimane ha trasformato il territorio in un’enorme discarica a cielo aperto.

Da tredici giorni la raccolta è ferma. Né la Servizi comunali integrati in liquidazione, ne l’ente locale hanno trovato una ditta che si sostituisce alla Ecoburgos, che ha sospeso la fornitura degli automezzi per gli ingenti crediti vantati nei confronti del Comune.

Gli uffici hanno applicato l’articolo 191 per ricorrere in via straordinaria all’affidamento del servizio a una ditta e pare che un’azienda sia sia fatta avanti, ma solamente per 15 giorni.

Domani il Movimento Partinico città d’Europa e Padre Salvia hanno organizzato la «Fiaccolata della dignità» per protestare contro l’emergenza rifiuti. «La fiaccolata si farà anche se sabato la città sarà tirata a lucido», spiegano gli organizzatori. L’appuntamento è per domani alle 18 in piazza Garibaldi. Il corteo si concluderà in piazza Municipio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X