Jajalo e Coronado verso il recupero. Tedino: "Attenti all'Ascoli, gioca bene" - video

PALERMO. Una trasferta insidiosa ma comunque alla portata del Palermo. Bruno Tedino, in sala stampa con un giorno di anticipo; parla così del match di Ascoli: "L’Ascoli gioca con il 4-3-3 e può infastidirci: dobbiamo mantenere le nostre virtù e pensare ai nostri limiti. Mi ha colpito la loro manovra fluida: giocano bene; ma mi hanno colpito di più i 1200 tifosi andati in trasferta a Cesena. Un tifo che spinge con veemenza è importante".
Jajalo e Coronado sulla via del recupero: "Siamo sulla strada della guarigione per Coronado e Jajalo (anche lui sarà tra i convocati): ovviamente non potranno giocare dall’inizio ma saranno con noi". Nessuna polemica per il mancato rinvio di Palermo-Parma: "Voglio pensare solo all’Ascoli poi da lunedì ne riparliamo. In Serie B anche l’ultima può vincere con la prima e non sono condizionate solo le partite, ma anche i carichi di lavoro. Tutti vogliono giocare, ma la macchina corre se ha benzina. Dopo Parma e Frosinone, non abbiamo partite facili”.

Sulla formazione, spiega: “L’attacco? Non scambiatemi per uno scemo: nel calcio di oggi, ci credo molto, ci sono situazioni in cui sarebbe bello giocare senza punti di riferimento. Per me anche Coronado può fare la prima punta, per esempio. Ci sono tanti che potrebbero giocare, si stanno impegnando: ovviamente La Gumina sta lavorando bene e può essere titolare sabato“.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X