SERIE B

Palermo, Cionek: "Felice per il primo gol, in B nessuno ti regala niente"

di
palermo calcio, Thiago Cionek, Palermo, Qui Palermo
Thiago Cionek

PALERMO. Ancora qualche accorgimento, qualche disattenzione in meno e il Palermo potrà dire la sua in questo campionato. Ovvio che la strada è ancora lunga ed impervia, ma la squadra di Tedino sembra comunque idonea per lottare fino alla fine per il ritorno in A. Ne è consapevole il difensore Thiago Cionek, a segno contro l’Empoli.

“Il gol è stata un’emozione grandissima – afferma in sala stampa – Il mio primo gol in maglia rosanero mi ha riempito d’orgoglio. Dedico questo gol a me stesso per il tanto lavoro, ai tifosi che mi spingono e alla squadra perché da solo non avrei potuto raggiungere questo traguardo. É stato un sogno grandissimo. È stato il mio primo gol in maglia rosanero e davanti ai miei tifosi ha un sapore speciale”.

Cionek sa bene che in B ogni partita non è mai chiusa: “Questa è stata una di quelle partite che fa capire che nessuno regala niente e che la serie B è un campionato davvero molto duro. La partita è fatta di diversi momenti – sottolinea – In alcuni di questi si soffre e bisogna affrontare la gara con coesione e compattezza, noi dobbiamo crescere ancora sotto questo punto di vista. Stiamo lavorando molto, proveremo a migliorare e usare tutti i nostri punti di forza. Sappiamo che noi nazionali siano monitorati ed è importante sfruttare bene questa situazione”.

Palermo che oggi ha ripreso la preparazione in vista del prossimo impegno di campionato che sarà sabato a Foggia: “Dobbiamo lavorare sulle cose positive fatte contro l’Empoli, non sarà una partita facile – conclude Cionek - loro vorranno riscattarsi”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X