DAL GIORNALE DI SICILIA

Omicidio del Capo a Palermo, la folla cercò di ostacolare l'arresto

PALERMO. La folla avrebbe cercato di ostacolare l’arresto di Calogero Piero Lo Presti, 23 anni, accusato di essere il killer di Andrea Cusimano, 30 anni, freddato in mezzo alle bancarelle del Capo di Palermo lo scorso 26 agosto. Come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, emergono altri particolari sull’omicidio al mercato.

Venerdì è stato arrestato anche il complice di Lo Presti, Fabrizio Tre Re, 27 anni, finito in manette per concorso in omicidio: dalle indagini emerge che era lui a guidare la Smart Nera a pochi metri dal luogo del delitto. I due però non avevano previsto la presenza dei due carabinieri che poi sono riusciti a fermare Lo Presti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X