SERIE B

Il Palermo 2 indenne a Brescia: buon pari, Pomini salva il risultato

di

PALERMO. Considerate le assenze e che in B nessun campo è terra di conquista, il pareggio di oggi del Palermo al “Rigamonti” è un ottimo risultato. Un punto che fa classifica e morale, un Palermo dimezzato dalle assenze per gli impegni dei tanti nazionali pareggia 0-0 a Brescia e può comunque sorridere, visto che in questo campo non sarà facile per nessuno.

Rosanero che hanno giocato bene a tratti, una partita molto equilibrata, in parità anche i legni colpiti dalle due squadre: una traversa ha strozzato la gioia di Embalo, mentre Machin si è dovuto arrendere al palo. Un punto che soddisfa anche il Brescia, qualitativamente inferiore al Palermo e che quindi esulta per il primo passo del campionato.

Bene Pomini che ha salvato la baracca in un paio di circostanze, solida la difesa, poco ordinato il centrocampo. Potevano fare di più gli attaccanti che spesso hanno sbagliato nel farsi trovare sotto porta. Alla fine comunque un pari che può far rimanere il sereno, in attesa del ritorno dei tanti nazionali.

La cronaca: Tedino conferma le previsioni della vigilia, in avanti ci sono Embalo, Coronado e La Gumina, nel Brescia solito ex Caracciolo. Ritmi non proprio altissimi nelle prime battute, il Palermo si affida a Coronado. Le due squadre si studiano e cercano il bandolo della matassa, partita bloccata. 16' prima occasione per il Palermo, Gnahorè ha la palla giusta ma non la fa girare abbastanza, tiro alto. 18' il Palermo protesta per un fallo in area bresciana ai danni di Gnahorè, sembra non esserci contatto. Poche palle in avanti per le punte, Embalo e La Gumina non riescono ad accendersi. 28' clamorosa occasione per il Brescia, palla che arriva sui piedi di Cortesi che tira senza pensarci, grandissima parata di Pomini. 29' ancora una nitida occasione per il Brescia, palla che arriva sulla testa di Caracciolo ma c'è il miracolo di Pomini che salva ancora.

35’ Embalo, da una punizione sulla sinistra, calcia col destro a giro sul secondo palo, colpendo la traversa con una leggera deviazione del portiere bresciano Minelli, che occasione per i rosa. Ripresa, nessun cambio dei due allenatori. Embalo cerca il guizzo ma spesso si incarta e sbaglia il passaggio. 56’ Strappo clamoroso Di Machin che riceve a centrocampo da Caracciolo e di testa si allunga la palla, vincendo il duello in velocità con Bellusci, arriva in area, rientra sul destro e calcia verso la porta: Pomini è spiazzato, ma viene salvato dal palo, preso in pieno.

Intanto Tedino mette dentro Rispoli al posto di La Gumina. Non ci sono sbocchi offensivi per la compagine rosanero che gioca con poca lucidità. Entra Fiordilino al posto di Embalo, la gara però resta sempre molto equilibrata. All’85’ Morganella vicino al gol con un bel rasoterra, palla che esce di pochissimo. Poi ci prova Caracciolo di testa, anche in questo caso palla a lato. Finisc 0-0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X