INCIDENTI

Schianto col furgone, castelbuonese muore dopo una lunga agonia

di

PALERMO. Dopo 18 giorni di agonia è morto ieri Lorenzo Cristadoro, l’autotrasportatore quarantenne dell’azienda Fiasconaro di Castelbuono, che l’8 agosto scorso è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Menfi.

Ieri è arrivata la tragica notizia dall’ospedale «Civico» di Palermo, dove si trovava ricoverato. Le condizioni dell’uomo arrivato al nosocomio in condizioni critiche si sono aggravate negli ultimi giorni, forse a causa di un’infezione. Cristadoro era conosciuto in paese per la sua gentilezza e disponibilità. Lo si poteva incontrare spesso in piazza Francesco Minà Palumbo, dove trascorreva il tempo libero, dove si fermava a scherzare, com’era nella sua indole, e a chiacchierare.

L’incidente si è verificato lungo la statale 115, all’altezza del viadotto San Vincenzo, nel territorio di Menfi. Uno scontro frontale tra il camioncino guidato da Lorenzo Cristadoro e un furgone bianco, condotto da un quarantacinquenne di Marinella di Selinunte con a bordo un altro passeggero. Quest’ultimo è finito fuori strada, terminando la propria corsa in una scarpata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X