LA REGISTA

Premiato ad Edimburgo il Macbeth rivisto dalla palermitana Emma Dante

TORINO. Il Macbeth di Verdi firmato da Emma Dante e diretto da Gianandrea Noseda che il Teatro Regio ha presentato all’International Festival di Edimburgo è stato premiato con l’Angel Herald Award come «uno degli spettacoli più interessanti e innovativi visti nella 70/a edizione del Festival».

Il premio è assegnato dai critici del quotidiano The Herald, la premiazione è avvenuta questa mattina alla presenza del sovrintendente del Regio, Walter Vergnano.

«Siamo molto fieri - ha detto Vergnano - di questo riconoscimento, che sottolinea ancora una volta il grande lavoro fatto in questi anni. Una crescita artistica che ci porta oggi a essere Ambasciatori della Cultura Italiana nel mondo, una responsabilità che portiamo con orgoglio».

«Questo premio - ha aggiunto Noseda - è un onore che voglio condividere con Emma Dante, un’artista che ha saputo trovare una visione personalissima delle famosissime vicende shakespeariane, riuscendo a conquistare anche il cuore degli scozzesi. Ringrazio di cuore il meraviglioso cast di protagonisti. Un amico una volta mi disse 'non è importante essere una star ma bisogna essere circondato da star'».

L’opera premiata, una coproduzione del Teatro Regio di Torino con il Teatro Massimo di Palermo e l’Associazione Arena Sferisterio-Macerata Opera Festival, è stata accolta con oltre dieci minuti di applausi a ogni replica.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X