TRE AZIENDE NEL MIRINO

Blitz in vigneti tra Monreale e Camporeale: scoperti 21 lavoratori in nero, pure 2 minorenni

di

PALERMO. Sono stati scoperti 21 lavoratori in nero nei vigneti di Monreale e Camporeale e tra questi due minorenni. Per i titolari di tre aziende agricole sono scattate sanzioni amministrative di 63mila euro ed ammende di 10mila euro. I carabinieri del Nucleo operativo del gruppo tutela lavoro di Palermo, in collaborazione con i colleghi del Nil e del Nucleo elicotteri hanno individuato tre aziende agricole,  impegnate nella raccolta di uva, nelle quali sono stati impiegati i lavoratori irregolari.

I militari hanno effettuato verifiche dopo la segnalazione dei colleghi del Nucleo elicotteri che hanno sorvolato la zona per avvistare lavoratori nelle zone più impervie e difficili da raggiungere.

I controlli si sono concentrati sui 27 lavoratori presenti, di questi 21 venivano impiegati senza regolare contratto di lavoro. In una delle tre  aziende sono stati individuati anche due lavoratori minorenni, anch’essi in nero, privi della prevista visita medica preventiva. Il datore di lavoro è stato denunciato per violazione norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

In seguito agli accertamenti i militari hanno calcolato le giornate lavorative evase per il  recupero contributivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X