Annalisa Buonocore, la diciottenne di Capaci è la nuova Miss Sicilia - Foto

di

PALERMO. La Sicilia ha la sua reginetta.

Si chiama Annalisa Buonocore, ha 18 anni ed è di Capaci la “Miss Sicilia 2017”, eletta a Noto sullo straordinario scenario di Piazza del Municipio, nella serata organizzata dal responsabile regionale di Miss Italia, Salvo Consiglio. Per Annalisa, prima lo stupore, poi tanta indescrivibile emozione “per qualcosa che non mi aspettavo assolutamente e che mi rende felice più che mai e mi inorgoglisce in grande stile”.

Annalisa aveva già ottenuto l’ 1 agosto in Piazza Duomo ad Acireale il passaggio alle prefinali nazionali con la fascia di “Miss Miluna Sicilia Est” e a Noto è riuscita a compiere il miracolo in maniera splendida, conquistando tutti grazie ad un misto di bellezza e straordinaria semplicità, per il suo modo di porgersi senza fronzoli. Con la sua elezione a Miss Sicilia, Annalisa Buonocore, ha dovuto lasciare la sua fascia alla miglior classificata della serata che è Nadia Massari, 18 anni di Ragusa. Per la neo Miss Sicilia un sorprendente doppio successo al primo anno di Miss Italia “una vittoria che dedico interamente alla mia famiglia”.

La più bella della regione è alta 1,78, segno Scorpione, ha da poco concluso gli studi al Liceo Artistico “Damiani Almeyda” ed è pronta ad impegnarsi nei test di ammissione alla facoltà di psicologia criminale. Vorrebbe diventare, infatti, una buona psicologa criminale ma ha, anche, altre cose per testa e le piacerebbe entrare nel mondo della moda o, addirittura, indossare la divisa da poliziotta. Ha sempre dichiarato di essere una ragazza timida e altruista ma anche testarda e ambiziosa. Come suoi pregi indica la dolcezza, la sensibilità e l’affettuosità; come peggior difetti cita l’insicurezza, la suscettibilità, l’indecisione e l’ostinazione. Per lei nella vita la coerenza è tutto. Purtroppo Annalisa ha sempre sofferto “la mancanza della presenza di un padre perché i miei genitori sono divorziati ma credo che riguardo a questo problema mio nonno ha avuto un ruolo veramente importante. Per me rappresenta l'uomo per eccellenza, pieno di premure. Non mi fa mancare mai nulla e soprattutto riesce sempre a farmi sorridere”. Miss Sicilia 2017 ama tanto stare in compagnia degli amici. Il focolare domestico per lei rappresenta un vero e proprio punto di riferimento “spesso scherzo con i nonni che non
si esprimono bene in italiano perché mauriziani”.

Ci confessa che anche questa volta il suo portafortuna è stato efficace “è una piccola scimmietta rossa che mi ha regalato la mamma”.

Si considera una “buona forchetta” e va matta per il “riso al curry” che le prepara sapientemente la nonna. Annalisa è stanca ma raggiante e vuole fare sapere a tutti che “la fascia che avevo ottenuto con il passaggio alle prefinali nazionali rappresentava qualcosa di grandissimo. Una soddisfazione immensa che è culminata con l’elezione a Miss Sicilia. Insomma un vero e proprio trionfo doppio che quasi stento a credere. C’è stato un momento che per la troppa gioia, commista ad emozione, non ho capito più nulla tra abbracci, baci ed euforia. E’ questa un’altra fortissima iniezione di fiducia e di entusiasmo per me che a volte non mi sento sicura di me stessa. Il fatto che c’è gente che ha creduto ulteriormente nelle mie qualità mi gratifica in modo particolare e mi rende più forte assai. Emozioni intense che non dimenticherò mai e che mi daranno una grande determinazione a Jesolo dove avrò il ruolo di capofila della mia Sicilia. La strada è aperta e bisogna percorrerla bene. Cercherò di farmi largo con tutti i miei requisiti per me stessa e anche per ringraziare chi mi ha portato fin qui. Grazie veramente di cuore a tutta l’organizzazione della Regione Sicilia.

Grazie a tutte le ragazze che mi sono state vicine e che mi hanno mostrato un grande affetto. Grazie alla mia famiglia che sempre mi esterna tutto il
proprio calore e mi sostiene ad ogni occasione. Toccherà a me adesso ricambiare e cercherò di farlo nel migliore dei modi”.

E intanto scalpita Nadia Massari, che ha conquistato la fascia di “Miss Miluna Sicilia Est”, concessale da Annalisa Buonocore. Diplomatasi quest’ anno al liceo delle scienze umane, si dichiara pronta ad iscriversi presso la facoltà di Scienze della formazione. Si considera solare, umile e testarda; adora leggere, ballare e cantare. E’ molto legata ai valori e alla famiglia e adora i bambini ma anche gli animali. Ha praticato diversi sport. Il suo sogno è il mondo dello spettacolo ma non disdegna di diventare una buona maestra d’asilo. A Noto la piazza era piena di gente. Uno spettacolo degno di tal nome con due realtà a
confronto: l’arte e la bellezza. E alla fine come sempre hanno vinto entrambe al cospetto di un pubblico che ha assistito ad una manifestazione, presentata da Chiara Esposito e Antonello Consiglio, nel corso della quale si sono vissute notevoli emozioni grazie anche alla bravura degli ospiti intervenuti. Un po’ di emozione per Chiara Esposito, Miss Sicilia 2016, che ha dovuto cedere la corona. Chiara indica che “salire sul quel palco ha significato rivivere l’elezione dell’anno scorso. Ammetto che questa coroncina è ormai copiata nel mio cuore. Sono felice di aver ceduto il titolo ad Annalisa. Contenta di questo nuovo squadrone che rappresenterà la Sicilia al meglio. Miss Italia mi ha fatto crescere non solo dal punto di vista personale ma anche professionale. A settembre partirò per Roma dove andrò a firmare un contratto con la Rai. E ricordo sempre il mio motto che dice “i sacrifici
saranno la causa dei sorrisi più belli”. Si conclude così una estenuante serie estiva di selezioni e finali regionali. Un vero tour de force per Salvo Consiglio
e company. Le prefinaliste della Sicilia che si ritroveranno a Jesolo il 27 agosto sono:

Annalisa Buonocore, Miss Sicilia 2017, 18 anni di Capaci (PA), studentessa
Manuela Andolina, Miss Alpitour Sicilia Est, 18 anni di Avola, diploma Liceo Linguistico; Giulia Ardito, Miss Eleganza Sicilia Ovest, 23 anni di Catania, laureata in ingegneria biomedica; Adelaide Compagno, Miss Tricologica Sicilia Ovest, 24 anni di Palermo, neuropsicologa; Maria Celeste Corona, Miss Miluna Sicilia Ovest, 21 anni di Messina, studia Scienze della comunicazione;
Maria Teresa Corso, Miss Alpitour Sicilia Ovest, 19 anni di Gela, studia Architettura; Tatiana D' Angelo, Miss Equilibra Sicilia Ovest, 19 anni di Ravanusa (AG), maturità classica; Martina Didomenico, Miss Sport Sicilia Ovest, 21 anni di Siracusa, studia Scienze Biologiche; Martina Finocchiaro, Miss Equilibra Sicilia Est, 20 anni di Aci Castello (CT), studia Psicologia;
Claudia Mancari, Miss Cinema Sicilia Est, 18 anni di Brolo (ME), diploma Liceo Linguistico;  Selenia Mannino, Miss Tricologica Sicilia Est, 20 anni di Catania, diploma di perito chimico; Nadia Massari, Miss Miluna Sicilia Est, 18 anni di Ragusa, diploma Liceo delle scienze umane; Maria Francesca Nunziata, Miss Rocchetta Sicilia Ovest, 19 anni di Messina, studia Giurisprudenza; Anna Passalacqua, Miss Cinema Ovest, 21 anni di Marsala (TP), ha studiato Scienze per le attività motorie e sportive; Giusi Pennisi, Miss Rocchetta Sicilia Est, 18 anni di Paternò (CT), diploma Istituto Tecnico Commerciale; Alessia Piraino, Miss Eleganza Est,18 anni di Capo d’Orlando (ME), studentessa; Maria Luisa Triscari, Miss Sport Sicilia Est, 20 anni di Naso (ME), ha studiato Scienze per le attività motorie e sportive.

A loro si aggiunge la ventiduenne palermitana, Simona Giovino, prefinalista di “Miss Italia Curvy 2017” scelta in un casting a Roma. Le “Curvy” vestono le
linee morbidi con la fascia di “very normal size” e affronteranno le miss classiche in una sfida diretta (novità di questa edizione).

Dunque hanno fatto la parte del leone le province di Messina e Catania rispettivamente con 5 e 4 prefinaliste a testa; a seguire Palermo con 3, Siracusa con 2 e una per Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Ragusa.

La 78esima edizione del concorso di bellezza più noto del paese accoglierà a Jesolo, dal 27 agosto, 210 ragazze provenienti da tutta Italia. La prima
tappa avrà per titolo "Gli esami" e andrà in onda il 3 settembre in prima serata con i colloqui delle aspiranti Miss. Il 6, il 7 e l’8 settembre saranno
trasmessi gli speciali “Miss Italia Chef”. Le ragazze parleranno del loro rapporto con il cibo, con la salute e con il peso.

Il 9 settembre la finalissima con sole 30 ragazze in diretta su La7 con la conduzione di Francesco Facchinetti, mentre Gabriel Garko sarà il presidente di giuria.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X