BICI

Appennino Bike Tour sbarca in Sicilia: tappa ad Alia e sulle Madonie

di

ALIA. Da Altare in provincia di Savona dove inizia la cresta dell’Appennino ligure, ad Alia alle pendici delle Madonie, non prima di aver “accarezzato” tutto lo Stivale scalando il più lungo sistema montuoso italiano. Pedalata dopo pedalata, è sbarcata in Sicilia domenica a San Giorgio Monforte, nel messinese, la manifestazione ciclistica non agonistica “Appennino Bike Tour”, guidata in sella all’e-bike da “Vivi Appennino” e affiancata per ogni tappa da un rappresentante istituzionale di ogni Comune.

“L'iniziativa, promossa dal Ministero dell'Ambiente e Confcommercio - spiega il direttore di “Vivi Appennino” Enrico Della Torre -, ci ha permesso di coinvolgere per oltre quaranta giorni istituzioni, associazioni, pro-loco nella valorizzazione del territorio appenninico andando ad individuare una nuova Via che sarà promossa nei prossimi anni sui mercati nazionali ed internazionali con l'obiettivo di incentivare uno sviluppo sostenibile del territorio, anche attraverso un turismo eco-sostenibile”.

In tutto 42 tappe, 2.611 chilometri, 14 regioni e 298 Comuni, tra cui i meravigliosi borghi di Gubbio, Spoleto, Assisi, Barberino del Mugello, Rivisondoli e Orsomarso. Ieri il tour ha toccato Antillo e Montalbano Eliconia, nel messinese. Oggi ha fatto tappa a Bronte, domani sarà a Capizzi per arrivare giovedì a Petralia Sottana. Venerdì la tappa conclusiva verso Alia. Alle 8.30 la carovana partirà da corso Paolo Agliata dove le istituzioni civiche petralesi e dell’Ente Parco Madonie consegneranno il drappo tricolore agli amministratori di Alia che, pedalando, si dirigeranno verso la città delle “Grotte della Gurfa”, attraversando Castellana Sicula, Polizzi Generosa e Valledolmo. All’arrivo cerimonia di accoglienza al municipio, quindi visita al Santuario Maria Santissima delle Grazie e all’antico sito archeologico della Gurfa con degustazione di prodotti tipici.

“Alia accoglie con entusiasmo questa iniziativa che serve oltretutto a promuovere le bellezze del nostro territorio – afferma il sindaco Felice Guglielmo - Ringrazio gli organizzatori, gli sponsor e chi si è adoperato in prima persona per la riuscita di questo importante evento”. Uno staff di giornalisti girerà ad Alia un documentario sulle bellezze artistico-paesaggistiche del territorio che sarà pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X