VIABILITA'

Via i dossi in oltre 300 strade a Palermo, il Comune fa dietrofront

di

PALERMO. Un para...dosso che sa anche di beffa: dopo averli montati in centinaia di strade e avere raccolto proteste e plausi, il Comune è costretto a rimuovere da molte vie i famigerati dossi artificiali. Per limitare la velocità ai veicoli in transito vicino a zone potenzialmente critiche come asili, scuole e ospedali, saranno installati i rallentatori di velocità a effetto ottico.

Si tratta in pratica di una segnaletica orizzontale con quattro strisce bianche rifrangenti che avranno una larghezza che sarà crescente nel senso di marcia. Addio quindi a quei sussulti improvvisi che hanno accompagnato i percorsi in auto e moto di tanti, lasciando alcuni tratti memorabili sia ai conducenti
che ai mezzi. Ma che allo stesso tempo hanno tuttavia garantito maggiore sicurezza.

Il motivo di questo dietrofront sembra essere determinato dai continui raid vandalici che hanno rovinato i dossi ma anche dalle norme del codice della strada che non prevedono l’installazione dei dissuasori in alcune arterie. Il Comune ha avviato un piano per la rimozione dei dossi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X