LUTTO

Palermo, la movida piange Massimo Amato: stroncato da una malattia a 42 anni

di

PALERMO. La movida palermitana piange Massimo Amato, portato via da un male incurabile a soli 42 anni. L’organizzatore storico delle notti house a Palermo lascia un vuoto dentro centinaia di persone. I funerali saranno celebrati oggi alle 11.30 nella chiesa di Sant’Eugenio in piazza Europa.

Storico organizzatore di eventi rave e serate house sin dai primi anni ‘90, Amato ha inventato un brand, la «Religion dance event» portando in Sicilia la musica underground. Ha collaborato con i più grandi club notturni, toccando l’apice nei primi anni del 2000 lavorando per la discoteca Space di Ibiza, promuovendo per quest'ultima il party Gorgeous i sabato notte.

Durante la sua parentesi all’estero, Amato, ha lanciato dj come i Neverdogs. Il duo musicale dalla propria pagina Facebook ha voluto ringraziarlo pubblicamente: «Grazie Massimo per averci fatto suonare per la prima volta allo Space di Ibiza. Hai reso un nostro sogno realtà, non ti dimenticheremo mai».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook