CHIESA SANTO SEPOLCRO

A Bagheria sfregiata una statua di Gesù, sconcerto tra i fedeli

di

BAGHERIA. Danneggiamento sacrilego ai danni della statuetta raffigurante l’Ecce Homo, simbolo della fede cristiana, collocato nella facciata laterale destra della chiesa del Santo Sepolcro di Bagheria.

Secondo alcune testimonianze dei residenti l’episodio potrebbe essere stato compiuto da qualche balordo, nella serata di giovedì, il quale in preda ad un improvviso raptus avrebbe scagliato una grossa pietra contro il vetro della nicchia che custodiva la statuetta, mandandola in frantumi. L’urto ha causato un grande squarcio all’altezza del fianco destro dell’immagine sacra, che raffigura il volto di Gesù dopo la flagellazione ordinata da Ponzio Pilato e prima di incamminarsi sulla via della croce dove è stato poi crocifisso.

Ad accorgersi dello spregevole gesto è stato un gruppo di persone che passava dalla via monsignor Domenico Buttitta, adiacente la chiesa del Santo Sepolcro. È stato immediatamente avvisato il parroco, don Filippo Custode, il quale ha constatato il vilipendio appena compiuto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook