COPPA ITALIA

Palermo stasera all'esordio ufficiale, Tedino: "Test importante"

di

PALERMO. Il Palermo è pronto per il suo esordio ufficiale. Rosanero in casa contro la Virtus Francavilla, partita valida per il secondo turno eliminatorio della Tim Cup.

Una gara comunque ostica, come sottolinea lo stesso tecnico Tedino, in sala stampa: “Sono curioso di vedere la squadra al 6 di agosto cosa è in grado di fare contro una squadra che ha fatto un campionato positivo l’anno scorso, nonostante la categoria inferiore. I giocatori che ho a disposizione vengono trattati tutti alla stessa maniera: Rispoli se sta bene è tenuto da noi in grande considerazione. Ieri ha accusato un problema al polpaccio, cosi come Balogh, Bentivegna. Vedremo con i medici”.

E sui nuovi acquisti: “Bellusci è un giocatore che può scendere già in campo. Szyminski e Dawidowicz ancora no, stanno bene ma essendo giocatori ‘corpulenti’ fanno un po’ fatica. Come Rispoli stesso o Gnahorè”.

Tedino non vuole sbilanciarsi sul mercato: “Se oggi si fermasse il mercato io sarei molto soddisfatto. Tutte le squadre hanno possibilità di cambiare fino al 31 agosto. Non sono preoccupato se va via un giocatore. Quando si forma un certo tipo di empatia, perdere due giocatori potrebbe essere gravoso per noi. Il mio staff è formato da persone molto preparate e sono tranquillo”.

Obiettivo promozione: “Noi vogliamo cercare di andare in Serie A, è qualcosa di dovuto verso l’ambiente e per noi stessi. Chi è retrocesso l’anno scorso ha una chance in più per conquistare la fiducia. È un percorso difficoltoso, ci sono curve e strade tortuose – avvisa Tedino – . Non mi piace la caccia. Ma quando il cacciatore va, non sa mai da dove esce la preda”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X