SCUOLA

Non è mai tardi per una cattedra, a Palermo prof assunta a 70 anni

di

PALERMO. Firmare il contratto di assunzione sulla soglia dei 70 anni. Succede a Palermo, dove una docente di scuola primaria è stata convocata dall’ufficio scolastico provinciale per la stipula di un contratto a tempo indeterminato.

Bernarda Di Miceli ha compiuto 69 anni il 14 febbraio scorso e dopo anni di supplenze si appresta finalmente a conquistare la tanto agognata cattedra. L’appuntamento con la storia è fissato per mercoledì prossimo dalle 8,30 presso i locali dell'istituto Pio La Torre in via Nina Siciliana a Palermo.

Bisognerà capire adesso quanto la docente potrà ancora insegnare. A 66 anni e 7 mesi scatta il momento della pensione ma è possibile chiedere il trattenimento in servizio se non è stata raggiunta la soglia contributiva dei 20 anni per accedere alle pensione di vecchiaia. In questo caso è possibile restare in servizio fino a 70 anni e 7 mesi se questo contribuisce a far raggiungere il requisito contributivo.

Scelte e valutazioni che spetteranno comunque alla docente, alla quale al momento non resta certo che festeggiare. Del resto non era per niente scontata l’assunzione neanche a questa tornata. Agli insegnanti siciliani sono andati infatti poco meno del 5 per cento delle immissioni in ruolo autorizzate in tutta Italia, solo 2.502 assunzioni su 51.774 totali.

ECCO I DOCENTI CONVOCATI PER LA STIPULA DEI CONTRATTI A PALERMO E PROVINCIA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X