IL SECONDO CASO

Il corto circuito e poi l'incendio, sgomberata una palazzina a Palermo: un intossicato

PALERMO.  Il grande caldo di stanotte ha mandato in tilt un condizionatore portatile in un'abitazione in via Pietro Mascagni 19 a Palermo. L'elettrodomestico acceso da diverse ore è andato in cortocircuito è ha sprigionano tantissimo fumo che creato paura tra i residenti e intossicato quattro persone: tre donne e un uomo.

Tre sono state trattate dai sanitari del 118, solo una è stata trasferita al Policlinico. I medici valuteranno se sottoporla a un trattamento nella camera iperbarica. I vigili del fuoco intervenuti hanno sgomberato il palazzo. Due giorni fa un altro cortocircuito aveva provocato la morte di un uomo di 82 anni nella vicina via Arrigo Boito

E' di tre giorni fa l'ultima tragedia in cui ha perso la vita Umberto Salvo, anziano di 83 anni, coinvolto in un incendio causato da un corto circuito in casa sua, in via Boito a Palermo. 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X