LA STORIA

Da Napoli a Palermo in canoa, l'impresa di un medico siciliano

PALERMO. Da Napoli a Palermo a bordo di una canoa in solitario, in diciassette giorni a remare con un obiettivo: chiudere un viaggio, iniziato il 15 luglio 2015, che lo ha visto navigare da Genova al capoluogo siciliano. Il medico palermitano Marco Musicò, con una grande passione per i remi e socio della Canottieri Palermo, esperto di traversate in solitario, conclude la sua terza avventura del viaggio intrapreso due anni fa e suddiviso in tre tranche.

Il ginecologo palermitano è in arrivo a Palermo alla Cala (Banchina Lupa) nella sede della sua società: l’orario è fissato intorno alle sei e mezza di questo pomeriggio dopo aver remato per completare l’ultima delle 17 tappe Termini Imerese Palermo, 20 miglia marine.

Da Napoli a Palermo ha percorso 390 miglia tutte in solitario lungo le coste della Penisola. Complessivamente nei tre anni ha remato per circa 750 miglia marine, equivalenti a circa 1.400 chilometri lungo la costa tirrenica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X