Falco pellegrino preso a sassate a Palermo: consegnato al centro di Ficuzza, è grave

PALERMO. Preso a sassate un esemplare giovane di falco pellegrino, in via Monte Mario, nei pressi di viale Strasburgo a Palermo.

Ancora inesperto nelle tecniche di caccia, il pellegrino era stato visto prima da un Assistente Capo della Polizia di Stato, Filippo Tocco, che si trovava in zona.

Dopo alcune acrobazie aeree, il rapace aveva catturato in picchiata un piccione, sua preda abituale, per poi posarsi su un marciapiede. Dopo la disavventura.

Il falco pellegrino è stato consegnato al Centro Recupero Fauna Selvatica di Ficuzza dove gli hanno riscontrato la rottura del becco, senza il quale non potrà cibarsi da solo.

“L'animale è disidratato e denutrito. Lo stiamo imboccando cercando di indurlo a mangiare da solo mettendo carne macinata. Ho preso contatti con uno specialista per la ricostruzione del becco” spiega Giovanni Giardina, responsabile del Centro recupero gestito dalla Lipu.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook