Ritiro del Palermo, il bilancio di Tedino: "Possiamo crescere, c'è qualità"

BAD KLEINKIRCHHEIM. Dodici giorni di ritiro e indicazioni positive da tutti. Bruno Tedino è soddisfatto per quanto visto dal suo Palermo nella fase austriaca del precampionato a Bad Kleinkirchheim. Non era facile compattare un gruppo reduce dalla retrocessione in Serie B e spingerlo a ripartire con l'obiettivo dell'immediata risalita.

Il tecnico spera di farcela e adesso è pronto per proseguire la preparazione in Sicilia, dove martedì la squadra riprenderà gli allenamenti.

Intanto, l'allenatore traccia un bilancio dei suoi primi giorni di lavoro in rosanero:

"Siamo partiti chiaramente con un morale sotto i tacchi per la retrocessione, ma i ragazzi stanno sgomitando e questo è quello che abbiamo cercato con lo staff, il direttore e la società: creare una scintilla che facesse scattare il fuoco
dentro".

Oggi l'ultimo allenamento, lavoro di scarico per chi non ha giocato l'ultima amichevole, compreso il polacco Murawski. Il centrocampista è arrivato venerdì sera in Carinzia e nella giornata di ieri ha assistito al match con l'Ilirija dalla tribuna insieme a Zamparini. Un test che per Tedino ha dato ulteriori conferme sulla crescita legata al piano tattico: "Ci sono cose che sto vedendo, come la trasmissione veloce. Penso al gol di Aleesami con l'Ilirija, un'azione molto bella. Possiamo migliorare nella circolazione, ma c'è qualità". Note positive che non potranno non far contento il presidente Zamparini, col quale Tedino rimane a stretto contatto in queste prime settimane di lavoro: "Col presidente c'è un rapporto di grande fiducia, stiamo lavorando con grande equilibrio e senza proclami, facendo scelte che possano essere funzionali per questa squadra".

Se i miglioramenti della squadra sono indubbiamente il lato positivo di questo ritiro, gli infortuni sono l'altra faccia della medaglia. Quello di Ingegneri, soprattutto, è una mazzata per il tecnico. Lui lo conosce meglio di altri e sa quanto possa pesare perderlo per otto mesi: "Ci penso ogni giorno, so quanti sacrifici ha fatto in questi anni e soprattutto quest'estate. Vorrà dire che i ragazzi daranno qualcosa in più per regalare anche a lui una grande
soddisfazione".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X