Beach Volley, Mondello pronta per le finali

di

PALERMO. Lo spettacolo non è mancato malgrado il grande caldo che ha messo a dura prova i protagonisti di questa terza tappa (sei in tutto con finale
a Catania) del campionato assoluto di beach volley a Mondello. Fuori dalle posizioni di alta classifica tutte le coppie siciliane che comunque con i limiti
delle minori esperienze in questa giovane disciplina per la Sicilia, hanno dato segnali incoraggianti per il prosieguo di questo sport così adatto ed attinente
ad un siciliano: sabbia, mare e sole.

Oggi, dunque, giornata conclusiva del Tricolore nei campi dello stabilimento balneare e dell’area Hello Beach. Dalle 9 i match per il 5° e 7° posto e a
seguire le semifinali. Poi dalle 16.30 le finali maschile e femminile e la premiazione con diretta Tv sul canale 204 di Sky e collegamenti radio su Rgs dalle
16 alle 19 con Max Albegiani al microfono.

La coppia favorita del maschile ha mantenuto fede al pronostico. Imbattuti, il milanese Andrea Abbiati e il trentino Tiziano Andreatta. La sorpresa sono
stati Matteo Martino e Paolo Ingrosso, che hanno eliminato i finalisti delle prime due tappe di Vieste e Cervia, Matteo Cecchini e Davide Dal Molin. Invece,
in campo femminile tutto rivoluzionato. Giogoli e Benazzi superano la teste di serie numero 3 Bonifazi-Allegretti e poi la 2, GiliCostantini. Passano il turno
anche le romane Giulia Toti ed Eleonora Annibalini, che hanno battuto le favorite Leonardi-Lantignotti. Non hanno deluso ma hanno evidenziato la
mancanza di esperienza e attitudine a questi livelli i giocatori siciliani. Marco Lombardo 21 anni, palermitano, alterna il campionato invernale di serie B di
volley tradizionale, con quello estivo a coppie.

Foto di Igor Petyx

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X