Giocolieri in piazza tra musica e danza, torna il Festone alla Magione

PALERMO. Sono passati tre anni dalla prima edizione del ciclo di appuntamenti con focolieri, equilibristi, giocolieri, danzatrici del ventre e musicisti in piazza Magione.

Sono passati tre anni da quella sera in cui, per puro caso, appassionati di giocoleria di Palermo iniziarono a dare appuntamento a altri artisti della città, dando il via a uno spontaneo ciclo di incontri.

E adesso, proprio come la scorsa estate, Festone alla Magione torna per una prima imperdibile data.

L'appuntamento è per lunedì 24 luglio, a partire dalle 22.

Chiunque potrà partecipare.

Chiunque potrà esibirsi. Per farlo basta contattare gli organizzatori dell'ormai amato e atteso evento estivo tramite la loro pagina Facebook, Festone alla Magione, e richiedere di essere inseriti in scaletta spiegando brevemente i contenuti della propria performance.

Come ogni appuntamento degli anni passati, anche quest'anno Festone alla Magione si terrà nell'omonima piazza con ingresso gratuito.

Il ciclo di serate, ideate e sostenuta da Antonino Vincenzo Bruno e Sebastiano Migliore come iniziativa volontaria, verrà gestito da Alessandro Visconti a cui è affidato il coordinamento di questa edizione.

"Torniamo, come ogni estate, per il piacere di regalare al nostro pubblico uno spettacolo affascinante ed un luogo d'incontro e condivisione d'eccezione.
Ma anche, a dire il vero, per il forte ritorno personale e umano che questa piazza riesce a darci: non conto quanti trick di giocoleria abbiamo imparato da persone conosciute poche ore prima ne quante persone ho avuto il piacere di conoscere. Affetti che tutt'ora, a distanza di anni, fanno parte della mia vita", dicono gli organizzatori.

Lo scopo della manifestazione è contribuire a risvegliare una delle piazze più amate dai palermitani, giovani e non. Ma anche dare nuovamente spazio a
varie forme di arte (dalla giocoleria alla danza) sul grande prato di piazza Magione che per sua natura ben si presta a tali attività.

In questa gallery, le foto della scorsa edizione

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook