Ecco il nuovo difensore rosa Ingegneri: "La squadra è forte, possiamo fare bene"

BAD KLEINKIRCHHEIM.I l pupillo di Tedino, il primo acquisto del nuovo Palermo che punta alla promozione in serie A: Andrea Ingegneri è stato l'unico nome "spinto" dal tecnico rosanero per rinforzare la difesa, un acquisto da fare a scatola chiusa e concordato non appena è stato formalizzato il contratto con Zamparini.

Una convinzione tale da contagiare il patron, che ha avallato l'operazione e ha portato il centrale dal Pordenone in Sicilia: "Tedino l'ho già avuto per due anni e so cosa vuole - ammette Ingegneri - è un grande lavoratore, predilige il calcio offensivo. La B l'ho sfiorata col Pordenone per due volte, la chiamata del Palermo è stata uno stimolo in più, sono molto motivato per questo motivo. Quando mi è stata comunicata la possibilità di venire a Palermo non ci ho pensato due volte, è un treno che passa una sola volta e l'ho preso al volo. Può dare una ventata di aria fresca e nuove motivazioni, sin dai primi allenamenti si è visto cosa pretende".

 

Tedino pretende il lavoro, Palermo pretende risultati. E Ingegneri, dopo aver trovato la Serie B, adesso si prepara a lottare per arrivare in serie A: "I presupposti ci sono tutti: la squadra è forte, ma già in due allenamenti si vede la qualità. Fare nomi sarebbe riduttivo per tutti gli altri, ma i presupposti per fare bene ci sono tutti. Io penso a fare bene sul campo, a mettere il mister in difficoltà nelle scelte. Il resto mi preoccupa poco. Mi adatto alle sue esigenze, ho giocato a tre anche a Cesena. Sono un centrale esplosivo, posso adattarmi. Trovare l'intesa con compagni di questo livello è facile, anche grazie a loro sto trovando la giusta collocazione". Compagni che lo stanno aiutando ad inserirsi in squadra: "La conoscenza è ancora molto vaga, ma per dirne qualcuno parlo spesso con Rispoli e Goldaniga. Sono talmente forti che spero che rimangano, poi vedrà la società".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook