LA SENTENZA

Rissa dopo un incidente a Borgetto, condanna a sei per tentato omicidio

di
tentato omicidio, Palermo, Cronaca
Tribunale di Palermo

PALERMO. Il figlio fa un incidente in moto, scontrandosi con un'auto, e per difenderlo il padre si becca una ferita all'addome causata da un grosso chiodo. Si è salvato dopo giorni in prognosi riservata Vincenzo Dilluvio, 52 anni. Mentre oggi è stato condannato a sei anni (in abbreviato) il presunto aggressore: Gianfranco Cangialosi, accusato di tentato omicidio. L’incidente è accaduto a ottobre scorso nel centro di Borgetto, piccolo comune in provincia di Palermo.

L’incidente stradale era avvenuto in piazzetta Fleres, a due passi da corso Roma. Il ragazzo avrebbe telefonato impaurito al padre, che non avrebbe perso tempo prima di intervenire. Dalle parole si è subito passati ai fatti. Dilluvio fu ricoverato al "Civico" di Partinico. Cangialosi fu rintracciato dalla polizia qualche ora dopo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X