13 LUGLIO L'UDIENZA

Caso Saguto, lo Stato si costituisce parte civile nel processo

PALERMO. Sono 15 le richieste di costituzione di parte civile presentate al gup di Caltanissetta che celebra l'udienza preliminare su presunti illeciti nella gestione della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo. Il procedimento, a carico di 19 persone, vede imputati, tra gli altri, l'ex presidente della sezione Silvana Saguto, alcuni suoi familiari, l'ex prefetto di Palermo Francesca Cannizzo, amministratori giudiziari, un colonnello della Dia e i giudici Lorenzo Chiaramonte, Tommaso Virga e Fabio Licata.

Gli imputati rispondono a vario titolo di corruzione, truffa e falso. Tra le richieste di costituzione di parte civile, su cui il giudice si pronuncerà alla prossima udienza, fissata il 13 luglio, ci sono la Presidenza del Consiglio dei ministri, il ministero dell'Interno, il ministero della Giustizia e quello dell'Economia. Hanno chiesto di partecipare al processo anche diverse amministrazioni giudiziarie.

Hanno chiesto di costituirsi parte civile anche l'Agenzia nazionale per i beni confiscati, le amministrazioni giudiziarie dei sequestri e confische Rappa, Ingrassia, Acanto, Vetrano, Buttitta, Leone, Di Bella, Veragel, Motoroil, i dipendenti di Acanto, e i soci dell'imprenditore Rappa.

Al centro dell'inchiesta, culminata a settembre del 2015 con una serie di perquisizioni negli uffici giudiziari della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, c'è la gestione dei sequestri e delle confische che per anni sarebbe ruotata attorno all'ex presidente e al suo cerchio magico.

Secondo la tesi dell'accusa, alcuni fedelissimi della Saguto avrebbero avuto a turno le maggiori amministrazioni giudiziarie e in cambio il magistrato avrebbe ricevuto regali e favori. Tra i principali protagonisti c'è Gaetano Cappellano Seminara, avvocato e amministratore giudiziario che negli anni ha intascato parcelle milionarie.

Cappellano Seminara ha però scelto il giudizio immediato e andrà direttamente a processo saltando la fase dell'udienza preliminare. La prima udienza si terrà il due ottobre davanti al Tribunale di Caltanissetta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X