L'INCHIESTA

Lo scontro fatale in via Dante, poliziotto indagato per omicidio stradale

di

PALERMO. Si sono presentati al comando della polizia municipale, raccontando cosa videro la notte che Dario Farruto perse la vita. Una testimonianza diretta di quei drammatici momenti in via Sammartino ed entrambi hanno confermato che sentirono la sirena della macchina della polizia, quella che travolse lo scooter, accesa.

Svolta nelle indagini della morte del trentenne, gestore di un pub in via Bara all’Olivella, deceduto in un terribile incidente stradale nella notte tra l’8 e il 9 giugno, mentre era in sella alla sua Vespa con un amico. Il mezzo a due ruote si scontrò con una volante della polizia, con a bordo due agenti, rispettivamente di 32 e 35 anni: il primo, adesso, è indagato per omicidio stradale.

I due testimoni che si sono presentati in via Dogali lo hanno fatto giorni dopo la tragedia, con gli uomini dell’infortunistica della polizia municipale che nelle settimane successive lo schianto di via Sammartino avevano più volte lanciato appelli alla collaborazione. Collaborazione che ora è arrivata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X