LA TRATTIVA

Closing entro fine mese Ma Zamparini sceglie tecnico e ds: tifosi pronti a protestare

di

PALERMO. Anche se a piccoli passi il nuovo Palermo prende forma. Oggi l'ulteriore conferma che il club passerà a Baccaglini, entro giorno 30 - come recita il comunicato e come ha più volte ribadito Zamparini - la società rosanero sarà gestita dall'ex iena. Un cambiamento che dovrebbe portare tante novità anche se quello che emerge dalle prime indiscrezioni è che Zamparini farà da consulente a Baccaglini. L'ormai ex presidente rosanero ha già scelto il tecnico, Bruno Tedino.

L'allenatore sta rescindendo il contratto con il Pordenone e poi sarà libero di accasarsi al Palermo. Sempre Zamparini sta scegliendo il nuovo direttore sportivo: "Salvatori è un nome per il ruolo di direttore sportivo, ci sono 3-4 nomi compreso Carli. Ne abbiamo parlato io e Baccaglini, fino a quando non decideremo tutte le ipotesi sono vive”.

Ma Carli si è praticamente tirato fuori, l'ex Empoli non vorrebbe avere contatti con Zamparini, sa bene che ha un carattere forte e che lavorare con lui è praticamente impossibile, ecco perché Carli non farà parte del futuro rosanero.

Da domani intanto si lavorerà anche sull'iscrizione della squadra al prossimo campionato di B - le carte sono pronte ma bisognerà presentarle entro il 30 giugno - e poi marcia verso il mercato. Serve una squadra forte e competitiva e al momento il Palermo ha operato solo sul fronte cessioni.

I tifosi però non ci stanno, la situazione appare poco chiara e allora hanno deciso di "farsi sentire" con due proteste: una in programma mercoledì alle 21 davanti al Barbera, un'altra invece in programma venerdì alle 18 davanti il teatro Massimo, piazza Verdi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X