IL 23 GIUGNO

Franco Battiato torna a cantare dal vivo: tappa a Palermo

PALERMO. Franco Battiato torna a cantare dal vivo accompagnato dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra.

Un tour che si svolgerà in cinque date, dal 23 al 29 giugno, tra Palermo, Carpi, Roma, Pistoia e Palmanova.

I 40 elementi dell’orchestra inglese accompagneranno il musicista e autore catanese. Il coronamento di una collaborazione che ha radici antiche con una serie di memorabili live e incisioni negli studi londinesi per dischi come «Il Vuoto», e «Fleurs 2», ma che stavolta avranno l’occasione di esprimersi in un vero e proprio evento artistico.

I successi di Battiato saranno impreziositi dagli archi della Royal, dalle note di Carlo Guaitoli (il pianista che lo accompagna in studio e in tutti i live) e dalle sonorità di Angelo Privitera, da quasi un trentennio alle tastiere. Una lettura nuova che, oltre allo slancio sinfonico, punterà a un’esecuzione raffinata, a tratti elettrica, del repertorio. Ogni serata sarà aperta da una suite che conterrà diverso materiale proveniente dalle colonne sonore dei tre film di Battiato: da «Perduto Amor» sarà tratta la versione strumentale del tema omonimo e l’Adagio dal Concerto per Pianoforte in La Maggiore di Mozart, da «Musikanten» la Pastorale di Beethoven e la canzone Come Away, Death di Roger Quilter, mentre da «Niente è come sembra» saranno estrapolati la Fantasia su un tema di Thomas Thallis di Vaughan Williams e il tema omonimo cantato. La musica si fonderà alle immagini estratte dai film con un montaggio creato appositamente. Un modo per entrare subito in contatto con la natura eclettica dell’arte di Franco Battiato.

Battiato interpreterà una scaletta di una ventina di brani che copriranno diverse sfaccettature del suo repertorio: ci saranno sicuramente grandi hit come L’era del cinghiale bianco, momenti di spiritualità come Lode all’inviolato o E ti vengo a cercare, e classici come La cura e I treni di Tozeur.

La prima data del tour sarà il 23 giugno al Teatro Politeama di Palermo, evento voluto, promosso e realizzato grazie alla Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo. L’incasso dello spettacolo sarà devoluto in beneficenza ad un ente che verrà reso noto nel corso della serata.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook