CARABINIERI

Minaccia familiari con la pistola, 91enne ai domiciliari a Palermo

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato F.l., di 91 anni, palermitano accusato di detenzione illegale d'arma da fuoco, minaccia aggravata e sequestro di persona. L'anziano nel corso di un violento litigio per futili motivi ha minacciato la moglie di 87 anni ed i figli di 64, 60 e 57 anni con una rivoltella calibro 5,75 non legalmente detenuta.

Il pensionato ha costretto due dei suoi figli ad uscire dalla stanza ed è rimasto con la figlia e la moglie minacciandole di ucciderle. I militari dopo una lunga trattativa sono riusciti a bloccarlo e sequestrare la pistola. Il pensionato si trova ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X