Lavoratori dei call center Wind/3 in bilico, corteo a Palermo- Video

PALERMO. Sciopero di otto ore dei lavoratori del call center Wind|3 indetto dai sindacati di categoria, Fistel Cisl, Slc Cgil e Uilcom Uil, per protestare contro l’ipotesi di cessione di ramo d’azienda del servizio 133, che occupa in Italia 916 persone, delle quali oltre 300 solo a Palermo.

I lavoratori sono scesi in piazza con un corteo che è partito alle 9.30 da corso Vittorio Emanuele all’altezza dei Quattro Canti per concludersi davanti la sede della Presidenza della Regione in piazza Indipendenza, dove i sindacati hanno chiesto un incontro a palazzo d’Orleans. Nei giorni scorsi i rappresentanti dei lavoratori avevano inviato le lettere al governo regionale e alla Commissione europea per coinvolgere le istituzioni nella vertenza.

immagini di Piero Longo

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X