ZONA INDUSTRIALE

Incendio nella notte in una fabbrica a Carini, danni ingenti: si indaga per accertare l'origine dolosa

di

CARINI. Un vasto incendio è divampato ieri sera a Carini in una fabbrica di polistirolo espanso. I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto con sette mezzi in corso Italia nella zona industriale del paese.

Le fiamme hanno avvolto cinque auto, due furgoni, un muletto e parte di un magazzino. I pompieri hanno terminato il lavoro di spegnimento alle 2. Ingenti i danni. I carabinieri stanno accertando, insieme ai tecnici dei vigili del fuoco, l'eventuale origine dolosa del rogo.

Lo scorso mese sempre nella zona industriale di Carini un incendio è divampato nella Sidermetal srl sulla SS 113, all'altezza del chilometro 281. Sette squadre di vigili del fuoco  lavorarono per mettere in sicurezza l’area. L’impresa si occupa di smaltimento di rifiuti meccanici ed industriali. In quella occasione furono utilizzati anche mezzi per gli spegnimenti aeroportuali come gli striker con un cannoncino situato sulla parte frontale della cabina di guida, denominato bumper monitor, che consente di erogare circa 900 litri al minuto di acqua o schiuma fino ad una distanza di oltre 45 metri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X