SANTO SEPOLCRO

Parroco di Bagheria picchiato, seconda aggressione a un prete in pochi giorni

di

BAGHERIA. Dopo l’aggressione subita da padre Claudio, vice parroco della parrocchia di Sant’Atanasio di Ficarazzi che venerdì mattina ha subito due manate al volto da un uomo di circa 45 anni, G.S. che pare soffrisse di problemi psichici, un altro episodio di violenza è stato perpetrato ai danni di un sacerdote anche a Bagheria.

Nei giorni scorsi il parroco della parrocchia del Santo Sepolcro, don Filippo Custode è stato preso a pugni e scaraventato a terra da un gruppo di scalmanati che pretendevano soldi ed altri beni di sussistenza dalla Caritas parrocchiale. Nelle prime ore del mattino di giovedì scorso, mentre i volontari della Caritas erano intenti nel servizio giornaliero di assistenza a un centinaio di poveri a cui assicurano generi alimentari che vengono donati dai bar del circondario ed altri beni di sussistenza, sono entrati nel locale di via monsignor Domenico Buttitta, tre individui con fare minaccioso che pretendevano soldi e viveri. Si tratta di persone, in base alle testimonianze dei volontari che assicurano il loro servizio ai bisognosi, che già in passato erano state assistite ed avevano ricevuto i pacchi viveri.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X