PALERMO

Macchine utensili, dall'università stage e tirocini in 200 aziende

PALERMO. Duecento aziende d’eccellenza del settore della produzione delle macchine utensili aprono le porte agli studenti palermitani offrendo possibilità di stage e tirocini extracurriculari con l'obiettivo di agevolare le scelte professionali e di aumentare le possibilità occupazionali.

Il progetto, promosso da Camplus che ha aperto da pochi mesi a Palermo un college di merito, sarà presentato il 6 giugno alle 15 presso l’Aula Capitò – edificio 7 – della scuola politecnica dell’Università di Palermo.

All’incontro parteciperanno il rettore dell’università di Palermo, Fabrizio Micari, Alfredo Mariotti, direttore generale di Ucimu, associazione che raggruppa le aziende di eccellenza in Italia nel settore delle macchine utensili, la responsabile del centro studi e cultura d’impresa Ucimu, Stefania Pigozzi, il consigliere delegato fondazione Ceur che ha realizzato la rete dei College Camplus in tutta Italia, Maurizio Carvelli, il presidente della scuola politecnica, Maurizio Carta, ed il direttore del dipartimento dell’Innovazione industriale e digitale (DIID),  Giovanni Perrone, dell’università di Palermo.

 

L’iniziativa vivrà anche di un momento nel college per studenti universitari Camplus, in via dei Benedettini 5 a Palermo. Grazie al network di aziende con le quali Camplus collabora attraverso il proprio servizio di Career Service da più di 20 anni, alla rete di residenze e professionisti presenti sul territorio nazionale e ora grazie anche alla partnership con l’Università di Palermo, è possibile vivere un’esperienza universitaria con un legame ancora più forte con il mondo delle professioni. Questo è il senso dell’incontro del 6 giugno con UCIMU.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X