BAGHERIA

A Mongerbino tanti in fila per la riapertura dell'Arco Azzurro riaperto dopo anni

di
arco azzurro, arco baci perugina, arco innamorati, Palermo, Società
Pieno di visitatori per la riapertura dell'Arco Azzurro

BAGHERIA. Approfittando della splendida giornata estiva, centinaia di cittadini hanno varcato il cancello del geosito dell’Arco azzurro, inaugurato ieri mattina dal sindaco Patrizio Cinque e restituito al pubblico. Un tesoro naturalistico che da adesso potrà essere ammirato non solo dal mare ma anche via terra.

Lo spettacolare monumento di roccia, noto in tutto il mondo grazie ad uno spot di cioccolatini, è gestito da un’associazione temporanea di scopo formata da una serie di sodalizi e si raggiunge percorrendo la strada statale che porta a Mongerbino.

Confiscato alla mafia, l’Arco Azzurro del litorale di Aspra viene riconosciuto bene ambientale e geosito. Una finestra sul mare che si apre dalla costa di Santa Flavia a quella di Aspra, passando per Capo Mongerbino.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X