STRAGE DI CAPACI

Arrivata a Palermo la Nave della legalità

23 maggio 1992, nave legalità, strage capaci, Agostino Catalano, Antonio Montinaro, Claudio Traina, Emanuela Loi, Francesca Morvillo, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Vito Schifani, Walter Eddie Cosina, Palermo, Cronaca
L'arrivo a Palermo della nave della legalità (Foto di Marco Gullà)

PALERMO. E' arrivata al porto di Palermo la Nave della legalità, partita ieri da Civitavecchia, con a bordo un migliaio di studenti, provenienti da tutt'Italia, che si stanno dirigendo verso l'aula bunker del carcere dell'Ucciardone dove è prevista, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la cerimonia di commemorazione della strage di Capaci, avvenuta 25 anni fa, in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta.

Insieme ai ragazzi, sulla nave hanno viaggiato il presidente del Senato Pietro Grasso, la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli, il procuratore antimafia Franco Roberti, il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, il professor Nando Dalla Chiesa.

Nel pomeriggio partiranno due cortei che confluiranno all'Albero Falcone: il primo alle 15.45 da via D'Amelio, l'altro dall'Ucciardone alle 16.30. Alle 17,58, ora della strage, verrà osservato un minuto di silenzio. Alle 19,a San Domenico, dove è sepolto Falcone, verrà celebrata una messa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X