BENI CULTURALI

Palermo, il giardino di Villa Di Napoli apre le porte ai visitatori

Palermo, villa Di Napoli, Palermo, Cultura

PALERMO. Domani, sabato e domenica dalle 9 alle 13, il giardino storico di Villa Di Napoli aprirà le porte ai visitatori, nell’ambito dell’iniziativa “Panormus. La scuola adotta la città nascosta”.

Le visite saranno guidate dai protagonisti del progetto “Memorie Sceniche” che ha lo scopo di riqualificare il giardino di Villa Di Napoli, che si trova in via Francesco Speciale. A occuparsi del piano di riqualificazione della storica area verde, partito lo scorso anno, sono le associazioni, Cerism, People Help the People ed E.D.F Kronos Onlus in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e la Soprintendenza ai Beni culturali.

Il progetto “Memorie Sceniche”, cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale a valere sulla misura “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, nasce per recuperare spazi pubblici non fruibili con la volontà di generare aree di aggregazione, di formazione, di informazione e di cultura.

Il progetto ha già in parte restituito alla città Villa Di Napoli. La scorsa estate infatti, proprio all’interno del giardino si sono svolti degli appuntamenti culturali e dei concerti. Ma non solo. Grazie all’aiuto di alcuni studenti palermitani e stranieri è stato creato un orto didattico e una piccola area relax con tanto di arredi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati