Viaggiavano con 800 chili di hashish a bordo, 5 condanne a Palermo

di
droga, hashish, Palermo, Cronaca
Foto archivio

PALERMO. Si sono fermati l'anno scorso in piazza Scaffa a bordo del loro tir con targa polacca, sulla carta proveniente da Valencia con un carico di arance e diretto nel Nord Europa, che in realtà era servito a trasportare 861 chili di hashish.

La droga era nascosta dietro le casse di arance. Il gup di Palermo ha condannato cinque persone per il traffico di stupefacenti: Dante Benedetti, originario della provincia di Latina, i polacchi Adam Kazmierczak, Slawomik Mikolajczk. Slawomir Piotr Blaszko a cui sono stati inflitti 5 anni e sei mesi ciascuno di carcere.

Jose Santos Redero ha patteggiato una condanna a quattro anni. Assolta Elena Bivol, assistita dall'avvocato Ferdinando Di Franco. Fu la finanza a fermare il tir. In fondo al vano frigo, nascosti dietro le cassette delle arance di produzione spagnola, c'erano 26 pacchi di hashish.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati