VIA EMPEDOCLE RESTIVO

Anziana aggredita in casa a Palermo, preso un muratore

di

PALERMO. Una donna di 84 anni è ricoverata in gravi condizioni in ospedale dopo essere stata aggredita in via Empedocle Restivo, a Palermo, nella tarda serata di ieri, da un uomo che è stato arrestato dagli uomini della squadra mobile.

A colpire sarebbe stato Domenico Federico, un muratore di 22 anni, fermato dalla polizia con l'accusa di avere aggredito e ferito l'anziana. La pensionata aveva accusato il giovane di avere rubato un portafogli con soldi e patente in casa durante alcuni lavori in muratura che stava eseguendo per lei.

Ieri sera Federico insieme alla moglie e a un'altra persona, secondo gli investigatori, sarebbe andato in casa della pensionata, per spiegare che lui con il furto non c'entrava nulla. L'anziana nel corso della discussione lo avrebbe redarguito pesantemente. Il giovane allora avrebbe impugnato delle forbici e colpito la donna alla testa e in diverse parti del corpo.

 

L'anziana è stata trasportata all'ospedale Villa Sofia dal personale del 118. Adesso si trova in prognosi riservata, ma poco prima di subire un intervento con il quale le è stato amputato un dito ha raccontato agli agenti che a colpirla è stato "... Salvo il muratore".

"Da qui abbiamo iniziato le indagini - dice il capo della Squadra Mobile Rodolfo Ruperti - e nella notte siamo riusciti ad individuare Domenico Federico che aveva eseguito in passato dei lavori in casa della donna. Nel corso dell'interrogatorio il giovane ha confessato. Adesso stiamo valutando la posizione della moglie e dell'altra persona che si trovava nel luogo del tentato omicidio". Federico è stato portato in carcere al Pagliarelli in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook