NEL PALERMITANO

Tragedia in mare a Balestrate, annega commerciante di Cinisi

di
attacco di panico, bagnante annegato, capitaneria di porto, malore in acqua, Palermo, Cronaca

BALESTRATE. Si tuffa con occhialini e pinne nelle acque del mare di Balestrate e muore affogato  nel giorno di Pasquetta. Si tratta di Lorenzo Morici, 53 anni, originario di Cinisi, commerciante, morto questa mattina poco dopo mezzogiorno.

L’uomo si è recato in spiaggia da solo con la sua auto. Prima di tuffarsi ha chiesto alle persone in spiaggia di dare un’occhiata ai suoi oggetti personali. Ma poco dopo Morici è annegato, forse per un malore o a causa delle forti correnti e non è riuscito a tornare a riva.

Gli altri bagnanti hanno lanciato l’allarme alla Capitaneria di porto di Terrasini. I soccorritori sono partiti con un mezzo navale per effettuare il soccorso in mare. Intanto però la corrente ha spinto il corpo del 53enne verso riva ormai senza vita. Gli stessi bagnanti insieme ai carabinieri della compagnia di Partinico hanno recuperato il corpo. Non è stato effettuato un esame autoptico e il magistrato di turno ha disposto che il corpo venisse restituito alla famiglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati