DAL 20 APRILE

Torna la Targa Florio a Palermo, da piazza Verdi via alla 101esima edizione

PALERMO. Floriopoli, le Madonie, il rettilineo di Buonfornello, Cerda, Cefalù assieme ai tanti altri luoghi, alle tante strade e borghi dove il Mito della Targa Florio è stato, e lo è tutt'oggi costruito dalle imprese dei Campioni dell'Automobilismo.

Punti cardinali della corsa più antica del mondo assieme a Palermo. La città, con le sue contrade, le piazze, la gente, è il cuore pulsante della Targa Florio. Il riferimento, il luogo dove tutto prende le mosse. L'Automobile Club di Palermo in concerto con l'Automobile Club Italia, nella città, con la città può onorare al meglio il Mito, esaltando il ruolo trainante della "Cursa" nella cultura del motorismo internazionale.

Piazza Verdi, con il Teatro Massimo, è il simbolo cittadino per gli sportivi dell'Auto. Il punto di incontro tra gli attori degli eventi motoristici e i cittadini. Per i giorni durante i quali la 101esima Targa Florio ha il suo svolgimento, Piazza Verdi si colora, si anima e diventa Targa Florio Village.

 

E' lo "showroom" all'aperto, con gli stand di Automobile Club Italia, ACI Storico, ACI Palermo e quelli delle Case automobilistiche Abarth, Alfa Romeo con le esposizioni dei recentissimi modelli di auto; poi ancora lo stand di "Spillo", l'azienda che promuove la vendita dell'orologio in versione "Targa Florio", del quale è prevista l'edizione limitata; quindi lo stand espositivo di Ma-Fra.

Al Targa Florio Village sono annunciate iniziative a favorire l'incontro con i campioni dell'Automobilismo e sarà esposto ed in vendita il merchandising ufficiale Targa Florio.

In Piazza Verdi, giovedì 20 avverrà la Cerimonia di Partenza delle quattro gare sotto il segno  Targa Florio: Rally, Historic Rally, Classica e Ferrari Tribute, ma è anche luogo di transito dei singoli eventi, quindi sede di Tappa, ovvero il punto d'arrivo delle giornate di gara. Domenica 23, sarà poi teatro della Cerimonia di Arrivo e delle Premiazioni finali, previste queste ultime presso il foyer del Teatro Massimo.

Il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi, parte del Sistema Museale di Ateneo, è il"propulsore" della "Cursa". Da cinque anni il Museo affianca l'Automobile Club Palermo nelle varie attività ed in occasione della Targa Florio diventa, insieme alla Scuola Politecnica ed al Dipartimento dell'Innovazione Industriale e Digitale (UNIPA), il polo attorno il quale si sviluppa la gestione sportiva della Targa Florio Classica e Ferrari Tribute: dall'accoglienza dei piloti, alle Verifiche Sportive e Tecniche, la Direzione Gara.

Gli obiettivi del Museo dei Motori sono la conservazione e la valorizzazione del proprio patrimonio, realizzati attraverso numerose attività di ricerca, restauro e divulgazione, nell’ambito delle iniziative culturali e sportive, #unipa2017, promosse dalla politica di sviluppo dell’Università degli Studi di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook