POLIZIA

Multe e sequestri a Ballarò e Vucciria, blitz nei luoghi della movida a Palermo

PALERMO. Raffiche di multe e sequestri nell'ultimo fine settimana da parte dei poliziotti nella movida cittadina, con Ballarò e Vucciria zone particolarmente "colpite".  Un’ accurata rete di controlli, stavolta, è stata pianificata e realizzata nella zona di piazza Caracciolo, piazza Garraffello e via Cassari. Numerosi gli agenti della polizia di Stato in campo, appartenenti al Commissariato “Oreto-stazione”, al Reparto Mobile, al Reparto Prevenzione Crimine e alla Polizia Scientifica. Alle attività hanno preso parte anche agenti della Polizia Municipale e personale della Siae.

Un esercizio pubblico di via Cassari è risulato privo di autorizzazione comunale, relativa agli spettacoli musicali dal vivo, per la quale è prevista una sanzione amministrativa di 5000. Al titolare è stata contestata, inoltre, la violazione di un’ ordinanza sindacale, per avere effettuato intrattenimento musicale amplificato all’esterno del locale, motivo per cui è stata elevata un’ulteriore sanzione di 50 euro e sequestrata la strumentazione musicale utilizzata. Il locale è stato chiuso per 5 giorni.

In piazza Caracciolo, a L.P.G. è stata contestata l’attività ambulante abusiva di somministrazione di alimenti mediante l’uso di un bancone in metallo e relativa griglia per la cottura degli alimenti. Oltre al sequestro dell’attrezzatura è stata elevata una sanzione amministrativa di 309 euro. Il personale della Rap ha provveduto, successivamente, alla rimozione di tutte le attrezzature.

In piazza Garraffello gli Agenti della Squadra Amministrativa del Commissariato di P.S. Oreto-Stazione hanno proceduto al sequestro, a carico di ignoti,di una postazione abusiva, allocata al centro della piazza, adibita alla somministrazione di bevande ed attrezzata con banco mescita, ombrellone, numerosi tavoli in plastica e decine di sedie. Nei pressi della piazza è stato sequestrato anche un ciclomotore a causa di alcune irregolarità riscontrate sui numeri del telaio.

In piazza Garraffello ed in via Cassari a causa delle ostilità ai controlli manifestate da un centinaio di avventori è stato necessario l’intervento del Reparto Mobile della Polizia di Stato per riportare la calma.
A garantire l’operato del personale impegnato nei servizi di controllo, è stata, inoltre, attuata una cornice di sicurezza lungo le vie di accesso al rione, attraverso posti di controllo e di osservazione a cura degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato: identificati numerosi soggetti, controllate decine di veicoli ed elevate sanzioni per violazioni al Codice della Strada per migliaia di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X