DECISIONE DEL GIP

Alterava le sue presenze al Comune, dipendente di Termini sospeso

assenteismo, termini imerese, Palermo, Cronaca
Comune di Termini Imerese

PALERMO. Un dipendente del Comune di Termini Imerese, V.C., 57 anni, è stato sospeso dal servizio dal Gip del tribunale di Palermo, Fabrizio Anfuso, su richiesta della procura. L’ordinanza è stata eseguita dalla sezione di polizia giudiziaria e dai carabinieri di Termini Imerese.

All’indagato sono stati contestati la frode informatica, accesso abusivo a sistema informatico, falsa attestazione di servizio e truffa, aggravati dalla recidiva e dalla qualifica di operatore di sistema e incaricato di pubblico servizio.

L’impiegato alterava i propri orari di servizio e sfruttando le sue conoscenze entrava nel sistema informatico del Comune, modificando l’orario del terminale di rilevazione delle presenze, inserendo una timbratura «a piacimento». Questo gli consentiva di allontanarsi ingiustificatamente o di ritardare il suo arrivo in ufficio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X