IL WEB NEL PALLONE

Palermo ogni settimana in campo con una formazione diversa

di

PALERMO. Mischiare le carte in continuazione, ma produrre quasi sempre gli stessi (scarsi) risultati. Da Ballardini a Diego Lopez, passando per De Zerbi e Corini, tutti gli allenatori che quest’an no si sono seduti sulla panchina del Palermo hanno avuto una cosa in comune: quella di cambiare ogni settimana la formazione.

A eccezione della ventiseiesima e ventisettesima giornata contro Sampdoria e Torino (Lopez in panchina) il Palermo non è mai sceso in campo con gli stessi undici giocatori. Per non parlare dei tantissimi moduli sperimentati da un tecnico all’altro. Come se ogni domenica l’allenatore di turno cercasse quella formula magica che potesse servire a far svoltare la stagione del Palermo, ma a giudicare dai risultati e dai continui stravolgimenti questa pozione non è mai stata trovata.

Questo continuo cambiare rappresenta un po’ la fotografia di una squadra che non è mai riuscita a trovare continuità nel progetto tecnico. Questa settimana, dunque, il Giornale di Sicilia, con l’iniziativa «Il web nel pallone», vuole chiedere ai suoi lettori-tifosi se non sia il caso di provare a puntare su una formazione base o se, invece, è giusto continuare, da parte di Lopez, a mescolare le carte. Si tratta di un ragionamento da non sottovalutare in vista di due partite con Udinese e Cagliari che possono dire ancora molto sulle residue speranze di salvezza. I lettori potranno lasciare il proprio commento sui canali multimediali del Giornale di Sicilia: il sito internet www.gds.it e la pagina ufficiale Facebook. Una pagina con i pareri e le analisi e, per chi volesse, con le foto dei lettori sarà pubblicata sul giornale di sabato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook