Furti e vandali a scuola, il Cep di Palermo scende in piazza - Le immagini del corteo

PALERMO. Si è svolto questa mattina nel quartiere Cep di Palermo un corteo di protesta contro i furti e gli atti vandalici che hanno colpito la scuola Saladino lo scorso febbraio.

Il corteo, partito dalla sede centrale dell'istituto comprensivo Giuliana Saladino, in via Barisano da Trani, è proseguito in un percorso che ha toccato i vari plessi del quartiere fino a concludersi in piazza San Giovanni Apostolo, dove è terminato con l'esecuzione dell'inno nazionale.

La manifestazione è stata promossa dall'istituto assieme all'amministrazione comunale ed è il risultato di una seduta straordinaria del consiglio di istituto.

"La scuola non si tocca è lo slogan che abbiamo scelto per questa manifestazione - spiega l'insegnante Francesca Di Rosa (nell'intervista) - Sono stati rubati computer, materiale didattico, hanno vandalizzato anche alcuni lavori realizzati dai bambini. Il corteo è servito a sensibilizzare il quartiere perché la scuola è un bene di tutti che va tutelato da tutti".

Immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati